Notizie, tendenze e curiosità sul mondo della moda e del fashion

100moda presenta Street Style Look Book

Un nuovo modo di vivere la moda, dove la o il protagonista e' gente comune. Non piu' catwalk faraonici per scoprire idee e tendenze di moda, non piu' cataloghi in cui si ammirano luoghi e ambientazioni effimere ed impossibili, ma una sorta di quotidianita' piu' vicina alla realta', in una visione, un modo di essere concreti pur lasciando spazio alla fantasia e al sogno.


A CANNES PER L'8° FESTIVAL INTERNATIONAL de la PHOTOGRAPHIE de MODE

Scritto da Fiamma • Giovedì, 27 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Entertainment

Anche quest’anno Cannes ospita il Festival Internazionale della Fotografia di Moda, giunto alla sua ottava edizione.

Sotto i riflettori gli scatti di ben 90 fotografi da tutto il mondo, tra i più affermati ed importanti del settore moda e bellezza che esporranno le loro creazioni al Palm Beach Casinò dal 25 giugno al 25 agosto 2010.

Una giuria specializzata premierà la migliore creatività, audacia ed immaginazione decretando vincitore un fotografo moda affermato, un nuovo talento ed uno specializzato nel beauty.


Tra i fotografi italiani selezionati ENRICO LABRIOLA, Lucano, classe 1968.
Stimato professionista autore di numerosi reportage in giro per il mondo - I colori del Rajasthan, Musica ed immagine in Burkina Faso, Popolo Maasai in Kenia, Israele e Marocco - specializzato nella realizzazione di “ritratti” e servizi moda.


Portano la sua Firma numerose foto apparse su testate nazionali e internazionali, come quelle di A, Grazia, Vogue Italia, Vanity Fair Italia, Vibe Magazine America, Baku Magazine, Maxim Italia, Max Francia, White, Il Mondo, Panorama e Paris Match, Style Magazine Italia.


>>Continua a leggere "A CANNES PER L'8° FESTIVAL INTERNATIONAL de la PHOTOGRAPHIE de MODE"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Autofocus 2 sostenuto da VANNI occhiali

Scritto da Fiamma • Martedì, 4 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Accessori

Al via la seconda edizione del concorso sostenuto da VANNI occhiali con il patrocinio del GAI per promuovere giovani artisti italiani



Per la seconda volta, VANNI - il marchio di occhiali di design- chiama a raccolta i giovani artisti italiani per il concorso che lo scorso anno ha raccolto un’ottima selezione di progetti e premiato la fiorentina Federica Gonnelli.

Il concorso consiste nella realizzazione di un progetto di mostra adattabile allo spazio espositivo di VANNI occhiali a Torino, per esposizione durante la settimana delle arti contemporanee a novembre 2010, corredato da un premio acquisto ed un catalogo.
Massima la libertà di espressione sul tema Autofocus 2, che apre all’universo contenuto nello sguardo dell’artista per raccogliere il racconto sulla sua dimensione soggettiva, il suo mondo, la sua visione.

Iscrizioni sul sito VANNI e ricezione delle candidature su cd-rom entro il 30 giugno 2010.
Tutti i dettagli su: www.vanniocchiali.com.


>>Continua a leggere "Autofocus 2 sostenuto da VANNI occhiali"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

COMF(A)RT IS LIBERATION Stonefly premia il talento

Scritto da Fiamma • Domenica, 25 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design

COMF(A)RT IS LIBERATION Stonefly premia il talento dei giovani artisti della Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia



Stonefly ha un forte legame con il proprio territorio ed è aperta a sperimentare nuove forme e linguaggi di comunicazione.
Per farlo ha scelto Venezia - la città per eccellenza dell’arte e del camminare, dove il bello e il concreto si uniscono – e la prestigiosa Fondazione Bevilacqua la Masa, che dal 1898 sostiene i giovani artisti divenendone rapidamente punto di riferimento e trampolino di lancio.

Tramite un bando di concorso, la Fondazione assegna ogni anno dodici “studi d’artista” che possono essere impiegati come atelier personali da giovani talentuosi, trasformandosi in luoghi di sperimentazione creativa e di contaminazione artistica.

E' così che è nato il progetto Stonefly Cammina con l’arte il cui obiettivo è donare a questi giovani talenti un sostegno concreto per sviluppare ed esprimere la propria creatività. Stonefly però non vuol essere un semplice sponsor, bensì parte attiva del processo creativo.


>>Continua a leggere "COMF(A)RT IS LIBERATION Stonefly premia il talento "

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Audemars Piguet celebra la sua storia con una mostra a Milano

Scritto da Fiamma • Mercoledì, 7 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Gioielli

La storica casa orologiera Audemars Piguet, fondata a Le Brassus in Svizzera nel 1875 da Louis Audemars e Edward-Auguste Piguet, festeggia i suoi 135 anni di storia allestendo a Palazzo Clerici a Milano, dal 21 al 25 aprile prossimo una mostra capace di mettere in luce lo spirito di ricerca e l'inventiva dei suoi fondatori.

Gli estimatori del brand potranno, così, ammirare gli orologi più significativi che hanno segnato la storia non solo del marchio ma dell'orologeria attualmente custoditi presso il Museo Audemars Piguet di Le Brassus.

Il percorso evolutivo della griffe, che ha costruito il suo successo sulla realizzazione di segnatempo complicati, è stato ricostruito attraverso gli orologi più significativi che hanno contribuito a creare la reputazione del marchio.

A partire dai pezzi storici come il Grande Complication per poi ripercorrere i periodi chiave e i trend dell'ultimo secolo, dai ruggenti anni Venti legati all'art déco agli anni Sessanta durante i quali nacquero gli orologi di forma, per poi rivivere i cambiamenti radicali degli anni Settanta e la nascita di Royal Oak.


>>Continua a leggere "Audemars Piguet celebra la sua storia con una mostra a Milano"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

A Roma la moda ospita l'arte!

Scritto da Fiamma • Domenica, 21 marzo 2010 • Commenti 0 • Categoria: Fashion

Ha preso il via per terminare il 9 aprile a Roma un'inedita iniziativa che vede unire l'espressione artistica a nove luoghi eterogenei di lavoro.

La mostra itinerante curata da Anna Lisa Martella, organizzata da Barbara Manto e Laura Lombardini e patrocinata dalla Provincia di Roma, si pone come obiettivo quello di mettere in relazione diretta e non mediata i due punti cardine sui quali si basa ogni civiltà, lavoro ed arte, che diventano specchio di confronto e di rimando l'una dell'altro.

In questo sperimentale gioco delle parti l'arte ha chiesto ospitalità a negozi di fiori, di idraulica, macellerie, atelier di alta moda, pellettieri di tradizione per consentir di innescarne una nuova visione non più confinata nelle ovattate stanze dei musei, ma a disposizione di tutti e, soprattutto, assolutamente integrata nella vita di tutti i giorni.

Le porte delle boutique di Dupont, Gattinoni, Valextra, Tusseda, dell'ottica Mondelliani, della Cioccolateria Collefiorito, di Tulipani Bianchi, di Idraulica Antonucci e della Macelleria Feroci si sono aperte per accogliere le opere di un pool di artisti composto da Franco De Courten, Rolando Fidani, Gaetano Fracassio, Emilio Leofreddi, Andrea Trisciuzzi, Ricardo Augusto Moro, Mariano Rossano, Dora Tass e Maria Angela Vila Tortosa.


>>Continua a leggere "A Roma la moda ospita l'arte!"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Apre Milano Bijoux and Accessories Trend Collections

Scritto da Fiamma • Mercoledì, 17 marzo 2010 • Commenti 0 • Categoria: Bijouterie

Apre Milano Bijoux and Accessories Trend Collections 25/28 Marzo 2010 - Studio 90 – Via Mecenate 84 – Milano Dalle 9,30 alle 18,30.
Valorizzare il meglio del bijoux italiano ed europeo in un momento di grande crescita del comparto.
Negli Studio 90, Via Mecenate 84 a Milano, dal 25 al 28 marzo MILANO BIJOUX AND ACCESSORIES TREND COLLECTIONS attende gli operatori del settore e i giornalisti per presentare il meglio delle collezioni autunno/inverno 2010.

Su una superficie di circa 4000 mq., produttori di bigiotteria, accessori e minuteria italiani ed europei si incontrano, uniti dallo stessa volontà di valorizzare il prodotto e la filosofia del bijoux, segmento della moda in continua crescita.

Sponsor dell'evento Club Bi, l’associazione nata nel 1995 con l’obiettivo di tutelare e promuovere il prodotto Made in Italy e Designed in Italy e l'analoga associazione spagnola, Sebime.
Oltre a definire le tendenze moda per le collezioni future, MILANO BIJOUX AND ACCESSORIES TREND COLLECTIONS si impegna a monitorare il comparto con aggiornamenti tecnici sulle nuove tecnologie e sulle regolamentazioni di produzione.

Un appuntamento che due volte all’anno riunisce il meglio del mondo del bijoux e che registra partecipazioni sempre più numerose di espositori e crescente affluenza di visitatori, risultato ottimale di una strategia mirata a fare del bijoux un settore in forte ascesa.

Il BIJOUX si riconferma protagonista come vero e proprio accessorio moda capace di enfatizzare lo stile, esprimere la personalità, comunicare emozioni. Ha un'anima versatile, che si declina in creatività pura o raffinatezza studiata.

Racchiude in un colpo d'occhio le mille sfaccettature della personalità di una donna, ne soddisfa il desiderio di novità, il capriccio estetico che ama appagare a seconda delle circostanze.
Sempre più il bijoux rappresenta un comparto del Made in Italy che fa tendenza, forte di un successo giocato sulla costante ricerca stilistica, l'impiego di artigianalità esperta e l'utilizzo di materiali di qualità.
Proprio la qualità dei materiali dei bijoux Made in Italy rappresenta la garanzia migliore per vincere a livello globale una concorrenza asiatica che non si fa scrupolo di utilizzare materiali scadenti, a base di nichel con i conseguenti rischi di allergie.


>>Continua a leggere "Apre Milano Bijoux and Accessories Trend Collections"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Sephora: Tyen, 30 anni di creazione per Dior quando il make up diventa arte

Scritto da Fiamma • Giovedì, 25 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Beauty

Apre a Milano il più grande regno delle beauty addict in Italia. Sephora arriva in corso Vittorio Emanuele con mille metri quadri di bellezza tra innovazione, arte, performance, musica, luci e colori.



Tra le molteplici ed esclusive attività organizzate per festeggiare il nuovo Mega Beauty Store: la mostra fotografica "Tyen, 30 anni di creazione per Dior quando il make up diventa arte" e un grande Open Party in collaborazione con Radio Dj il 5 marzo.

Ricerca ed innovazione, da sempre basi della filosofia “avancer en beautè” firmata Sephora, troveranno nel nuovo store italiano la loro massima declinazione, partendo dal concept architettonico: design dinamico, dislocazione su tre livelli per un totale di oltre 1.000 metri quadrati, dove scoprire migliaia di novità introvabili altrove.


>>Continua a leggere "Sephora: Tyen, 30 anni di creazione per Dior quando il make up diventa arte"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma: Genio futurista di Giacomo Balla

Scritto da Fiamma • Giovedì, 3 dicembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design
Il Sindaco di Roma Gianni Alemano ed il Presidente di Biagiotti Group Laura Biagiotti offrono al grande pubblico la visione dell’opera di Giacomo Balla “Genio Futurista”, fondamentale opera dell’artista non esposta da più di trent’anni.


La monumentale opera (olio su tela d’arazzo, cm. 279×381, la più grande mai realizzata da Balla) è entrata recentemente a far parte della ricca collezione di opere di Giacomo Balla raccolte dalla stilista Laura Biagiotti, che nel 1996 ha dato vita insieme alle figlie di Gianni Cigna, alla Fondazione Biagiotti Cigna, in memoria del marito prematuramente scomparso, con la direzione scientifica di Fabio Benzi.

La Collezione è nata da una grande passione per l’arte e riunisce oltre duecento lavori dell’artista, di cui uno dei nuclei principali è costituito dagli studi realizzati da Balla per la moda e rappresenta il maggiore e più importante insieme sulle arti applicate futuriste che esista; l’intera collezione è stata presentata nel 1996 a Mosca nel Museo Puskin e nel 1998 a Roma presso il Chiostro del Bramante.

E’ certamente un’occasione importante, non soltanto perché il grande arazzo è sempre stato ritenuto unanimemente e in primo luogo dallo stesso Balla, l’opera cardine della sua presenza all’Esposizione di Parigi del 1925, presenza altamente simbolica per l’origine e gli sviluppi dell’art déco, ma anche perché consente al pubblico di avvicinarsi e riscoprire il fascino di una collezione emozionante e prestigiosa, costruita con pazienza e passione dalla famiglia Biagiotti Cigna.


>>Continua a leggere "Roma: Genio futurista di Giacomo Balla"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Premio internazionale “Le Tecnovisionarie®” 2009 - donne capaci di generare innovazione

Scritto da Fiamma • Martedì, 3 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Entertainment
Conferenza Internazionale Women&Technologies®: creatività e innovazione
lunedì 9 novembre 2009 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" Via San Vittore 21 - Milano


La conferenza internazionale Women&Technologies® (2008-2015) propone una visione del rapporto tra donne e tecnologia non come problematica di genere, ma come strumento per identificare e valorizzare le eccellenze nella ricerca, nello sviluppo tecnologico e nell’innovazione in relazione ai temi di maggiore interesse per l’Expo 2015.

Ideatrice e Chairperson della conferenza è Gianna Martinengo, che del rapporto tra tecnologie e innovazione ha fatto uno dei temi principali della sua vita professionale di ricercatrice e imprenditrice.

La prima edizione della conferenza internazionale Women&Technologies® (2008-2015) si è svolta nell’ambito del prestigioso IFIP World Computer Congress per la prima volta realizzato in Italia dal 7 al 10 settembre 2008.
Parte integrante della conferenza è stato il premio internazionale "Le Tecnovisionarie®" attribuito da una qualificata giuria a donne che hanno dimostrato di essere in grado di "inventare il futuro" per mezzo delle nuove tecnologie.

La seconda edizione di Women&Technologies® (2008-2015) si svolgerà il 9 novembre 2009 al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci", con il quale è stato siglato un accordo di partnership che consentirà di estendere la progettualità delle edizioni successive, con più ampie possibilità di consolidare collaborazioni e programmi in un circuito nazionale e internazionale.


>>Continua a leggere "Premio internazionale “Le Tecnovisionarie®” 2009 - donne capaci di generare innovazione"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Beauty Farm - La bellezza del corpo tra Idealizzazione e Ossessione

Scritto da Fiamma • Giovedì, 29 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design
Beauty Farm La bellezza del corpo tra Idealizzazione e Ossessione. Mostra collettiva

Con testo critico di Vera Agosti e un'intervista sulla bellezza a Vittorio Sgarbi Da ideale classico per eccellenza a simbolo di perfezione solo apparente e -superficiale- nell'odierna società dello spettacolo, la bellezza e' oggi insieme la metafora di uno status sociale e di una condizione esistenziale, una qualità ottenibile a suon di creme, lifting e palestra e un simbolo di perfezione interiore, un traguardo a portata di tutti o un sogno apparentemente irrealizzabile.


Da sempre inseguita dagli artisti nei secoli passati e oggi, spesso, disprezzata dagli artisti contemporanei per la carica di retorica un po'-vecchio stile- che rischia sempre di portarsi dietro, la Bellezza del corpo (femminile e maschile) appare oggi, nell'arte, come un oggetto assai difficilmente identificabile: desiderata o apertamente rifiutata, piegata a esigenze di denuncia sociale o mutilata, e poi ancora deformata, svelata nei suoi meccanismi di artificialità e di mascheramento della -vera- condizione fisica di chi pare ostentarla, la Bellezza oggi appare allo stesso tempo una condizione invidiabile e un testimone ingombrante che sembra pero' non volersi fare da parte rispetto ai -nuovi- miti della contemporaneità.


>>Continua a leggere " Beauty Farm - La bellezza del corpo tra Idealizzazione e Ossessione"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!