Notizie, tendenze e curiosità sul mondo della moda e del fashion

100moda presenta Street Style Look Book

Un nuovo modo di vivere la moda, dove la o il protagonista e' gente comune. Non piu' catwalk faraonici per scoprire idee e tendenze di moda, non piu' cataloghi in cui si ammirano luoghi e ambientazioni effimere ed impossibili, ma una sorta di quotidianita' piu' vicina alla realta', in una visione, un modo di essere concreti pur lasciando spazio alla fantasia e al sogno.


A CANNES PER L'8° FESTIVAL INTERNATIONAL de la PHOTOGRAPHIE de MODE

Scritto da Fiamma • Giovedì, 27 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Entertainment

Anche quest’anno Cannes ospita il Festival Internazionale della Fotografia di Moda, giunto alla sua ottava edizione.

Sotto i riflettori gli scatti di ben 90 fotografi da tutto il mondo, tra i più affermati ed importanti del settore moda e bellezza che esporranno le loro creazioni al Palm Beach Casinò dal 25 giugno al 25 agosto 2010.

Una giuria specializzata premierà la migliore creatività, audacia ed immaginazione decretando vincitore un fotografo moda affermato, un nuovo talento ed uno specializzato nel beauty.


Tra i fotografi italiani selezionati ENRICO LABRIOLA, Lucano, classe 1968.
Stimato professionista autore di numerosi reportage in giro per il mondo - I colori del Rajasthan, Musica ed immagine in Burkina Faso, Popolo Maasai in Kenia, Israele e Marocco - specializzato nella realizzazione di “ritratti” e servizi moda.


Portano la sua Firma numerose foto apparse su testate nazionali e internazionali, come quelle di A, Grazia, Vogue Italia, Vanity Fair Italia, Vibe Magazine America, Baku Magazine, Maxim Italia, Max Francia, White, Il Mondo, Panorama e Paris Match, Style Magazine Italia.


>>Continua a leggere "A CANNES PER L'8° FESTIVAL INTERNATIONAL de la PHOTOGRAPHIE de MODE"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La collezione Andy Warhol by Pepe Jeans

Scritto da Elisa Perino • Mercoledì, 14 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Moda donna, Moda Uomo

Pepe Jeans London ha riunito le originali opere d’arte di Andy Warhol del XX secolo e le presenta in una nuova collezione in un modo che rende ogni capo veramente unico trasformandolo in un piccolo pezzo di storia.
Lavorando a stretto contatto con la Fondazione Andy Warhol, la collezione ripropone le opere d’arte di Warhol tramite un design creativo e innovativo.
I capi rappresentano, per chi li indossa, una dichiarazione di originalità e anticonformismo.

Pepe Jeans Andy Warhol

Collezione Ladies
La collezione donna  primavera / estate 2010 si ispira alla storia, allo stile di vita e alle citazioni di Warhol, ed è divisa in due linee.

Studio
Si ispira alla vita quotidiana nella Factory ravvivata dai  colori pop della tavola di Warhol: giallo, blu, rosso, verde e rosa.
Stampe iconiche, Marilyn, Jackie, la zuppa Campbell's, Potrait & Flowers, che sono state sviluppate utilizzando tecniche diverse su t-shirt in cotone, nonché stampe allover proposte sugli scamiciati, abiti estivi in chiffon o capi di seta più sofisticati.
Anche gli schizzi lineari di Warhol compaiono in questa linea.

New York Underground
Le influenze sono prese dagli artisti notturni, che si ritrovavano alla Factory di sera e che ruotavano attorno alla band Velvet Underground, Nico, Edie Sedgwick, immortalati dalla fotografia di Nat Finkenstein per creare uno spirito notturno più scuro. Questa linea si contraddistingue per un'attenzione ai dettagli e l’uso di elaborati finissaggi.



>>Continua a leggere "La collezione Andy Warhol by Pepe Jeans "

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma: Genio futurista di Giacomo Balla

Scritto da Fiamma • Giovedì, 3 dicembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design
Il Sindaco di Roma Gianni Alemano ed il Presidente di Biagiotti Group Laura Biagiotti offrono al grande pubblico la visione dell’opera di Giacomo Balla “Genio Futurista”, fondamentale opera dell’artista non esposta da più di trent’anni.


La monumentale opera (olio su tela d’arazzo, cm. 279×381, la più grande mai realizzata da Balla) è entrata recentemente a far parte della ricca collezione di opere di Giacomo Balla raccolte dalla stilista Laura Biagiotti, che nel 1996 ha dato vita insieme alle figlie di Gianni Cigna, alla Fondazione Biagiotti Cigna, in memoria del marito prematuramente scomparso, con la direzione scientifica di Fabio Benzi.

La Collezione è nata da una grande passione per l’arte e riunisce oltre duecento lavori dell’artista, di cui uno dei nuclei principali è costituito dagli studi realizzati da Balla per la moda e rappresenta il maggiore e più importante insieme sulle arti applicate futuriste che esista; l’intera collezione è stata presentata nel 1996 a Mosca nel Museo Puskin e nel 1998 a Roma presso il Chiostro del Bramante.

E’ certamente un’occasione importante, non soltanto perché il grande arazzo è sempre stato ritenuto unanimemente e in primo luogo dallo stesso Balla, l’opera cardine della sua presenza all’Esposizione di Parigi del 1925, presenza altamente simbolica per l’origine e gli sviluppi dell’art déco, ma anche perché consente al pubblico di avvicinarsi e riscoprire il fascino di una collezione emozionante e prestigiosa, costruita con pazienza e passione dalla famiglia Biagiotti Cigna.


>>Continua a leggere "Roma: Genio futurista di Giacomo Balla"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Regali di Natale: Apre il “XMAS TEMPORARY” Spazio Lattuada: 1500 idee regalo stuzzicanti!

Scritto da Fiamma • Martedì, 1 dicembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Shopping
Lo Spazio Lattuada, dal 2004 il primo temporary shop nel cuore della vecchia Milano, ridà magicamente vita all’evento “Xmas temporary”, da quest’anno tutto nuovo e più accattivante.

Il temporary shop multi marca unico nel suo genere offre alla clientela più di 1500 diverse idee stuzzicanti per gli acquisti Natalizi.
Ogni oggetto è frutto di una scrupolosa ricerca di aziende leader nel proprio settore merceologico.
Per un regalo unico, irripetibile, innovativo e…a volte magico.

All’XMAS TEMPORARY le idee per lo shopping natalizio vengono girando tra gli scaffali elegantemente disposti dai designer della Lago. Mille tipologie merceologiche in formato super novità a costi da temporary shop!

È così che dal 2 al 24 Dicembre ci si potrà immergere completamente nella tipica atmosfera Natalizia passeggiando tra i numerosi corner ricchi di festose idee.
Si spazia dall’elettronica più eccentrica in esclusiva a quella di largo consumo, dai gadget a 5 euro a quelli più ricercati, dall’oggettistica per la casa e la cucina alle porcellane bone china ai finissimi cristalli di tradizione boema.
Le candele e le profumazioni per la casa sono accompagnate dai prodotti di bellezza e cosmesi senza poter rinunciare alla bigiotteria di qualità.

Piccole proposte d’abbigliamento, orologi e accessori da borsetta da abbinare a divertentissime proposte per i nostri pets.


>>Continua a leggere "Regali di Natale: Apre il “XMAS TEMPORARY” Spazio Lattuada: 1500 idee regalo stuzzicanti!"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

MINI Design Award 2009. I vincitori e la mostra a Milano

Scritto da Elisa Perino • Mercoledì, 11 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design
Promosso da MINI in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design (IED) e con la partecipazione dell’Associazione per il Disegno Industriale (ADI), il MINI Design Award ha decretato i vincitori della quinta edizione del concorso dal titolo
“Il futuro della Città: l’ambiente. Aria nuova in città”.

La giuria presieduta da Andrea Castronovo, Presidente e Amministratore Delegato BMW Group Italia, e Gillo Dorfles, filosofo e critico d’arte, ha assegnato i seguenti premi:
  • 1° premio ad Alessandra Rapaccini, per il progetto “City speed turbines”;
  • il premio a Paola Schiattarella, Serena La Daga e Alessia Massimi, autrici di “BLOSSOM”;
  • il 3° premio ad Antigone Acconci e Riccardo Bastiani per “poliPALO”. 

Due menzioni speciali sono state attribuite ai progetti “MINI-manta” di Alessandra Belia e Federico Bistolfi e “sub-e” di Livio Cucuzza.

Il premio sezione on-line è andato invece ad Elena Lana e Cecilia Crestale, autrici del progetto “RI-CITY”.


>>Continua a leggere "MINI Design Award 2009. I vincitori e la mostra a Milano"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milano: Apre la nuova Fratelli Rossetti Gallery

Scritto da Fiamma • Sabato, 31 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Fashion
Apre la nuova Fratelli Rossetti Gallery: spazio polifunzionale nel cuore di Milano.


Il 25 settembre, durante Milano Moda Donna, è stata inaugurata la nuova Fratelli Rossetti Gallery in Piazza San Carlo 2, un prestigioso spazio di 250 metri quadrati.

La nuova location nasce dalla volontà di realizzare una struttura versatile e polifunzionale che possa accogliere eventi di vario genere: Fratelli Rossetti dà vita così al nuovo spazio, destinato ad ospitare presentazioni di prodotto e conferenze stampa, ma anche manifestazioni culturali, rassegne, mostre e dibattiti.


>>Continua a leggere "Milano: Apre la nuova Fratelli Rossetti Gallery"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Beauty Farm - La bellezza del corpo tra Idealizzazione e Ossessione

Scritto da Fiamma • Giovedì, 29 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design
Beauty Farm La bellezza del corpo tra Idealizzazione e Ossessione. Mostra collettiva

Con testo critico di Vera Agosti e un'intervista sulla bellezza a Vittorio Sgarbi Da ideale classico per eccellenza a simbolo di perfezione solo apparente e -superficiale- nell'odierna società dello spettacolo, la bellezza e' oggi insieme la metafora di uno status sociale e di una condizione esistenziale, una qualità ottenibile a suon di creme, lifting e palestra e un simbolo di perfezione interiore, un traguardo a portata di tutti o un sogno apparentemente irrealizzabile.


Da sempre inseguita dagli artisti nei secoli passati e oggi, spesso, disprezzata dagli artisti contemporanei per la carica di retorica un po'-vecchio stile- che rischia sempre di portarsi dietro, la Bellezza del corpo (femminile e maschile) appare oggi, nell'arte, come un oggetto assai difficilmente identificabile: desiderata o apertamente rifiutata, piegata a esigenze di denuncia sociale o mutilata, e poi ancora deformata, svelata nei suoi meccanismi di artificialità e di mascheramento della -vera- condizione fisica di chi pare ostentarla, la Bellezza oggi appare allo stesso tempo una condizione invidiabile e un testimone ingombrante che sembra pero' non volersi fare da parte rispetto ai -nuovi- miti della contemporaneità.


>>Continua a leggere " Beauty Farm - La bellezza del corpo tra Idealizzazione e Ossessione"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Carlo Pignatelli partner Jaguar XJ

Scritto da Fiamma • Lunedì, 26 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Fashion
La classe e lo stile dell'alta moda italiana si coniuga all'eleganza ed alla bellezza della nuova Jaguar XJ.

Gli abiti haute couture della collezione Carlo Pignatelli "Opere" 2010, infatti, saranno la prestigiosa cornice all'anteprima italiana della nuova Jaguar XJ che si terrà alle Terme di Milano lunedì 26 ottobre.


Due modelli in perfetto cromatismo con la nuova ammiraglia del giaguaro: uno in organza dalla linea scivolata con giochi di asimmetrie, drappeggi, sovrapposizioni di tessuto e dettaglia floreali; l'altro in jersey spalmato ed organza di seta, impreziosito da ruches e da dettagli floreali.
"Siamo orgogliosi di avere con noi, per l'anteprima della nuova XJ, una maison così prestigiosa come quella di Carlo Pignatelli", ha detto Daniele Maver, Presidente di Jaguar Italia.


>>Continua a leggere "Carlo Pignatelli partner Jaguar XJ"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

A Pisa la mostra: Chagall e il Mediterraneo

Scritto da Fiamma • Venerdì, 9 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Arte e design
Chagall e il Mediterraneo - 150 opere, tra dipinti, sculture, ceramiche e litografie a cura di Claudia Beltramo Ceppi e Meret Meyer

Dal 9/10/09 al 17/1/10 a Palazzo Blu, la mostra presenterà 150 opere, tra dipinti, sculture, ceramiche e litografie, create dall'artista russo a partire dal 1926 quando, per la prima volta, incontro' la luce, i colori e il paesaggio del Mediterraneo e dei paesi che vi si affacciano, dalla Francia, alla Grecia, alla Terra Santa.

Marc Chagall, Printemps au pré (1954-1956) © by SIAE 2009

L'esposizione e' la prima di un ciclo triennale dedicato ai grandi maestri dell'arte del Novecento e al loro rapporto con le tradizioni, la luce e le culture del Mediterraneo e che, nel 2010, vedrà protagonista Joan Miró.
L'autunno pisano sarà illuminato dai colori caldi di Chagall.


>>Continua a leggere "A Pisa la mostra: Chagall e il Mediterraneo"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milano: Wellness Spa&Beauty Exhibition 2009

Scritto da Fiamma • Mercoledì, 7 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Beauty
Wellness Spa&Beauty Exhibition, a fieramilano dal 23 al 26 ottobre, accompagna l’esposizione delle più importanti aziende dell’estetica e del benessere con una full immersion di incontri, convegni e dibattiti con i più qualificati professionisti del settore.
La manifestazione si presenta con molti nomi eccellenti dei settori Spa & Beauty a conferma del lavoro qualitativo portato avanti in queste prime 3 edizioni e della grande attesa di Host & Wellness in programma in contemporanea.


Uno studio condotto dall’Università di Roma sui fattori critici di successo per le aziende del wellness ha evidenziato come  una radicale trasformazione del settore:
1) la fascia d’età media dei consumatori si è estesa a clienti più giovani,
2) i clienti sono anche e sempre di più uomini,
3) il concetto di termalismo legato esclusivamente alla fase medicale è stato quasi totalmente abbandonato in favore di una fruizione più composita, legata non solo all’aspetto fisico, ma anche emotivo, mentale e spirituale.


Contestualmente a questo cambio di prospettiva, si evolvono anche le figure professionali che ruotano intorno ai diversi servizi offerti.


>>Continua a leggere "Milano: Wellness Spa&Beauty Exhibition 2009"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!