Notizie, tendenze e curiosità sul mondo della moda e del fashion

100moda presenta Street Style Look Book

Un nuovo modo di vivere la moda, dove la o il protagonista e' gente comune. Non piu' catwalk faraonici per scoprire idee e tendenze di moda, non piu' cataloghi in cui si ammirano luoghi e ambientazioni effimere ed impossibili, ma una sorta di quotidianita' piu' vicina alla realta', in una visione, un modo di essere concreti pur lasciando spazio alla fantasia e al sogno.


Scarpe Fred Perry, qualità e design

Scritto da Michela D'Ambrosio • Lunedì, 4 agosto 2014 • Commenti 0 • Categoria: Moda Uomo

Ha rivoluzionato il concetto di abbigliamento sportivo, fondendo con lo streetwear e conquistando milioni di persone in tutto il mondo. Con la sua polo ha fatto la storia della moda, e poco importa se quasi nessuno di quelli che la indossano sa chi è e cosa ha fatto il suo fondatore, che da il nome al marchio. Stiamo parlando di Fred Perry, casa di abbigliamento nata all’inizio degli anni ’50 con l’intento di produrre maglie di cotone comode ed eleganti da fare indossare ai giocatori di tennis. Non poteva essere altrimenti se pensiamo che Fred Perry è stato un grandissimo campione di questo sport, con tre vittorie a Wimbledon, competizione da lui stesso definita «l’amore più importante della mia vita».

Consapevole del proprio talento, è sua la frase «Per fortuna oggi non devo giocare contro di me». Questa sicurezza, che ha permesso al figlio di un operaio di diventare un campione in uno sport storicamente praticato da benestanti, l’ha riversata anche nella sua esperienza nel settore della moda, dove è riuscito in pochi anni a diventare un’icona di stile.

Il logo con la corona d’alloro è uno dei più riconoscibili al mondo, al pari del coccodrillo della Lacoste, simbolo di un’idea di moda capace di fondere sport, casual e eleganza in un unico capo. Come le scarpe Fred Perry, che, dopo, la polo, rappresentano il prodotto della casa più venduto e apprezzato al mondo.

Le scarpe Fred Perry, acquistabili online, dal sito ufficiale o da e-commerce autorizzati, si divino in tre categorie: classics, court, heritage.

scarpe fred perry


>>Continua a leggere "Scarpe Fred Perry, qualità e design"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Tutte le novità delle Polo Ralph Lauren 2014

Scritto da Michela D'Ambrosio • Mercoledì, 26 febbraio 2014 • Commenti 0 • Categoria: Moda Uomo

In tema di abbigliamento e di brands di riferimento nei capi di vestiario più sportivi (ma in grado di non abbandonare lo stile più elegante), un cenno di particolare pregio riescono a conquistarlo le polo della Ralph Lauren, veri e propri “miti” per più generazioni. Sia che la vostra scelta sia quella che opta per una polo delle collezioni new, sia che preferiate i capi più vintage, non avrete che l’imbarazzo della scelta nel coniugare praticità e classe!

Ma chi è la Ralph Lauren? E perché questa società si chiama così? Per intuire cosa ci sia alla base della denominazione societaria sia sufficiente andare a guardare il logo delle polo Ralph Lauren, stampato sul fronte: un giocatore di polo.

Ma andiamo con ordine. Ralph Lauren è il nome d’arte di Ralph Lifschitz, un newyorkese nato nel 1939 da una famiglia di immigrati ebrei della Bielorussia, e oggi in grado di poter vantare una posizione stabile tra i 200 uomini più ricchi del mondo, con un patrimonio complessivo che è stimato da Forbes in circa 5 miliardi di dollari.

Nato nel Bronx, Ralph Lauren a soli 28 anni ha l’intuizione di creare la propria etichetta, Polo Ralph Lauren, prendendo il giusto spunto da uno sport, il polo, che è certamente l’ideale per poter incarnare l’eleganza discreta e lo stile più classico. Proprio basandosi sull’eleganza e lo stile, e coniugando questi due elementi con la sportività, Ralph Lauren riesce rapidamente a conquistare una rilevante celebrità vendendo delle cravatte larghe, fatte a mano, con materiali insoliti. Una creatività che potrebbe apparentemente stridere rispetto ai canoni classici della moda, ma che invece riesce ad imporsi ben presto come la “nuova” tradizione.



>>Continua a leggere "Tutte le novità delle Polo Ralph Lauren 2014"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ermenegildo Zegna e la pièce teatrale con Giuseppe, Giuseppe & Giuseppe

Scritto da Elisa Perino • Venerdì, 18 marzo 2011 • Commenti 0 • Categoria: Moda Uomo

Essere chiamati a Milano, per un casting teatrale non capita tutti i giorni.
Ancora meno se la pièce da interpretare è una rivisitazione di un capolavoro che non passa mai di moda ambientato nella Londra dell'Ottocento.

Ermenegildo Zegna

IO, e i miei due colleghi, che per assurdità ci chiamiamo tutti e tre Giuseppe, ci siamo ri trovati dopo mesi che non ci vedevamo, con il pretesto e anche la casualità di dover fare tutti e tre lo stesso casting.... anche se con ruoli diversi.

Abbiamo alloggiato a Milano all'Enterprise Hotel, in Corso Sempione, bellissima location nel cuore della Metropoli, con un arredamento talmente elegante ma allo stesso tempo particolare che si è prestato per dar vita ad una nostra pièce 'di prova' per il casting.

Sotto gli sguardi incuriositi degli ospiti italiani e stranieri dell'hotel (dove fra l'altro c'era in corso un importante convention aziendale) ci siamo divertiti a reinterpretare quello che per noi poteva essere lo stile inglese dell'800 con abiti di Ermenegildo Zegna .... abiti eleganti, di una qualità unica, che uniti a cappelli e bastoni ci hanno permesso di prepararci per il casting e farci entrare 'nel ruolo'.

Che voi ci crediate o no, forse proprio grazie alla nostra pièce di preparazione improvvisata in hotel, il casting è andato bene e siamo stati presi tutti e tre.
Quindi che lo spettacolo abbia inizio...
Siete tutti invitati :-)

Giuseppe


>>Continua a leggere "Ermenegildo Zegna e la pièce teatrale con Giuseppe, Giuseppe & Giuseppe"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

100 Street Style #8 - L'uomo casual a caccia di "location moda"

Scritto da Elisa Perino • Giovedì, 18 novembre 2010 • Commenti 1 • Categoria: Moda Uomo, Street Style Look Book

Viaggio molto e mi diverto molto a visitare posti mai visti ... mi chiamo Fabio.
Sono responsabile eventi e sfilate per un'agenzia di moda. Il mio compito è quello di organizzare tutto, dalla A alla Z, così come quello di trovare nuovi volti e nuove modelle (questo compito - come potrete immaginare - è particolarmente stressante). Inoltre ho la responsabilità di trovare locations e nuovi spazi per le sfilate, con una caratteristica essenziale: che non siano stati ancora usati.

Propprio per questo motivo mi trovo oggi al Dever Hotel di Cambiago Brianza. Spazi grandi e luminosi, moderni, adatti non solo per eventi e incontri di lavoro, ma congeniale anche per sfilate. E' proprio quello che corrisponde alle mie necessità.

E' qui che ho dato appuntamento ai clienti per cui sto lavorando. Incontrerò i responsabili dell'evento, ma sebbene il meeting sia prettamente business, ho accuratamente scelto un look trendy ma informale, seppur con un piglio elegante. La comodità è fattore fondamentale, tanto da farmi sentire sempre a mio agio nelle dinamiche del lavoro.


>>Continua a leggere "100 Street Style #8 - L'uomo casual a caccia di "location moda""

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

100 Street Style #6 - In vista di un workshop di fuoco

Scritto da Nathalie Goitom • Venerdì, 12 novembre 2010 • Commenti 2 • Categoria: Moda Uomo, Street Style Look Book

Con il sovraccarico di impegni e di responsabilità la concentrazione è tutto sopratutto in vista di un workshop di fuoco.
Obiettivo?
Organizzare al meglio la trasferta lavorativa al fine di coniugare praticità, comfort e benessere psicofisico, qualità che il protagonista di oggi, Patrick 38enne, professionista in vista della città di Como, ha richiesto per l'importante convegno tenutosi fuori città presso il congress center del sofisticato Devero Hotel in Brianza.

Street Style Look Book

Tutto deve essere perfetto, sopratutto perchè nei prossimi due giorni farà parte di quei professionisti di grande autorevolezza pronti a relazionare i nuovi scenari lavorativi in vista del nuovo anno.

L'abbigliamento è studiato, ma il nostro focus entra nell'intimo del protagonista dove troviamo raffinatezza e ricercatezza, fatta di quella comodità che si fonde perfettamente con il lato estetico, peculiarità della collezione intimo uomo Autunno Inverno10/11 firmato Parah. La trasferta viene ripagata dall'ambiente unico della Penthouse Suite del Devero Hotel, un Open Space dalle ampie vetrate curato nei minimi dettagli e dalla tecnologia più avanzata a disposizione del cliente per affrontare al meglio l'impegno previsto.
Via dunque alle costrizioni per Patrick e libero sfogo alla sua natura di uomo.



>>Continua a leggere "100 Street Style #6 - In vista di un workshop di fuoco"

Tags: ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

BLAUER - Autunno/Inverno 2010-2011

Scritto da Elisa Perino • Venerdì, 10 settembre 2010 • Commenti 2 • Categoria: Moda Uomo

Grintosa e metropolitana, queste le caratteristiche della nuova campagna Fall/Winter 2010 di Blauer, che ha come palcoscenico d’eccezione due dei luoghi più romantici di New York.
Il primo, nella famosissima Wallman Ice Skating Rink, a Central park, la pista di pattinaggio di “Love Story” e di molte altre pellicole cinematografiche, cornice di moltissime storie d’amore.
La seconda parte dello shooting  è stata realizzata sui tetti di New York, nella zona del Flight Iron District, fra la 5th e la 6th Avenue, uno degli skyline che abbraccia i grattacieli storici di della Grande Mela.

Blauer Collezione Autunno inverno 2010-2011


Questi i luoghi più amati dal fotografo canadese Richard Phibbs, scelto per il secondo anno consecutivo per interpretare lo stile di Blauer e la sua nuova collezione autunno-inverno 2010-2011.
Oltre ai celeberrimi capospalla, l’obbiettivo di Phibbs riesce a catturare quello che è diventato lo stile inconfondibile di Blauer nelle sue continue evoluzioni mettendo nel giusto risalto il valore dell’originalità del prodotto, della ricerca dei materiali e dei particolari che rendono unici i capi.  
Non vengono dimenticati gli accessori che sono parte integrante e sempre più importante della Collezione Blauer e neppure le brand extensions come la linea "Blauer Helmets" che stanno configurandosi come  vere e proprie collezioni  a sé stanti  con un ottimo posizionamento nel mercato di riferimento.

L’abbigliamento diventa così protagonista insieme alle preziose borse da viaggio fatte a mano in cuoio invecchiato, al cappello in stile vintage da aviatore, ai caschi tecnicamente avanzati  alle scarpe in pelle invecchiata che danno forma  ad un vero e proprio  urban style Blauer.
Gli scatti sottolineano spontaneità e naturalezza e mettono in risalto la versatilità e la bellezza dei capi Blauer. Un total look che ti accompagna in ogni momento della giornata!


>>Continua a leggere "BLAUER - Autunno/Inverno 2010-2011"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

GIORGIO ARMANI UOMO Primavera/Estate 2011 - URBANO E SOLARE

Scritto da Fiamma • Venerdì, 20 agosto 2010 • Commenti 0 • Categoria: Moda Uomo
“Chi vuol essere un uomo, dev’essere un anticonformista” - Ralph Waldo Emerson



Combinare un gusto classico a cenni di anticonformismo ben dosati.

Costruire una coscienza estetica che permetta di sfidare i comportamenti comuni.

Dare un tocco solare alle classiche tonalità Armani – beige, greige, fumo, black & white – con il giallo e verde chartreuse, che illumina la pochette, la cravatta, la lente degli occhiali da sole, la cintura. Come un colpo di luce estiva.




>>Continua a leggere "GIORGIO ARMANI UOMO Primavera/Estate 2011 - URBANO E SOLARE"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Le opere di Andy Warhol finiscono sui costumi da bagno.

Scritto da Elisa Perino • Giovedì, 15 luglio 2010 • Commenti 1 • Categoria: Moda Uomo

Quando l'arte si avvicina alla gente comune. E' questa l'idea che arriva con la collezione Andy Warhol by Pepe Jeans London che riunisce le originali opere d’arte di Andy Warhol del XX secolo e le presenta in un modo che rende ogni capo veramente unico trasformandolo in un piccolo pezzo di storia.
Lavorando a stretto contatto con la Fondazione Andy Warhol, la collezione dei costumi da bagno ripropone le opere d’arte di Warhol tramite un design creativo e innovativo.
I capi rappresentano, per chi li indossa, una dichiarazione di originalità e anticonformismo.

Pepe Jeans Costumi Uomo Andy Warhol Pepe Jeans Costumi Uomo Andy Warhol

Per questa estate appena iniziata, Andy Warhol by Pepe Jeans London ha realizzato all’interno della sua linea maschile una serie di divertentissimi costumi: per un look coloratissimo e superstreet anche sulle spiagge!
L’aspetto chiave anche del beachwear, come di tutta la linea, sono le opere simbolo della produzione di Andy Warhol: stampe come Marylin, Brillo o la Campbell Soup appartengono ormai alla storia della Pop Art e più di ogni altra cosa riportano alla memoria le elettrizzanti atmosfere di quegli anni!
Le stampe iconiche dell’artista sono rivisitate e realizzate su  bermuda dai tessuti leggeri e coloratissimi. Un look spensierato e divertente da sfoggiare sulle spiagge di tutto il mondo!

Pepe Jeans Costumi Uomo Andy Warhol Pepe Jeans Costumi Uomo Andy Warhol


>>Continua a leggere "Le opere di Andy Warhol finiscono sui costumi da bagno."

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

BURBERRY PRESENTA BURBERRY ACOUSTIC E “RUNWAY TO REALITY” ATTRAVERSO IL LIVE STREAMING DELLA SFILATA UOMO

Scritto da Fiamma • Venerdì, 18 giugno 2010 • Commenti 0 • Categoria: Moda Uomo

Burberry Uomo - ”Nel corso degli anni, abbiamo collaborato con nuovi gruppi musicali emergenti inglesi su moltissimi progetti.
Ci siamo resi conto che, attraverso la grande interazione che abbiamo avuto con il nostro social media artofthetrench, siamo riusciti a collaborare con musicisti e artisti per mettere insieme un gruppo incredibile di sessioni acustiche di alcuni dei migliori talenti emergenti in Gran Bretagna e proporle al vasto pubblico di Burberry nel mondo
" Christopher Bailey, Burberry Chief Creative Officer

Burberry Acoustic

Burberry Acoustic celebra la tradizione Burberry nella scoperta, sviluppo e sostegno dei talenti inglesi emergenti.
Burberry Acoustic collaborerà con artisti inglesi coinvolgendoli nell’universo Burberry, attraverso il mood e l'energia della musica. Tutti gli artisti vengono scelti da Christopher Bailey e filmati in esclusiva per Burberry in Gran Bretagna.
La sfilata uomo Burberry Prorsum P/E 2011 verrà trasmessa in streaming da Milano sabato 19 Giugno alle ore 15.00.
Il contenuto pre-sfilata è disponibile su live.burberry.com, compreso il lancio della prima traccia di Burberry Acoustic: 'Alleyway' by Life in Film.

Runway to Reality

I capi di outerwear e gli accessori visti sulla passerella saranno disponibili per essere ordinati subito dopo la sfilata in esclusiva e soltanto fino al 26 Giugno: gli acquisti verranno consegnati in un periodo compreso fra le sei e le otto settimane.

Burberry live streaming può essere visto a livello globale, incluse le piattaforme iPhone e iPad.



>>Continua a leggere "BURBERRY PRESENTA BURBERRY ACOUSTIC E “RUNWAY TO REALITY” ATTRAVERSO IL LIVE STREAMING DELLA SFILATA UOMO"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

HOOSIER: a Pitti Uomo il nuovo brand ideato dagli studenti dello IED

Scritto da Fiamma • Domenica, 6 giugno 2010 • Commenti 0 • Categoria: Moda Uomo

PITTI UOMO N. 78 - dal 15 al 18 giugno 2010 Firenze - Fortezza da Basso -La volontà di dare vita ad un nuovo marchio, una collezione sportswear per giovani cosmopoliti, una linea di capi che esprime lo spirito creativo e tutta l’immaginazione di un fashion designer viaggiatore.

Questo è Hoosier, il brand ideato dagli studenti del III anno del corso triennale post-diploma in Fashion and Textile Design dell’Istituto Europeo di Design di Torino a.a. 2009/2010.

I diplomandi sono stati coinvolti in un singolare esercizio didattico: simulare in tutte le sue fasi la creazione di un’azienda, a partire dall’ideazione del giovane marchio fino alla realizzazione di una collezione di abiti vera e propria e di un piano di marketing e vendite.

“Il brand Hoosier - spiegano gli studenti - vuole rappresentare l’origine etimologica del termine inglese Hobo, ovvero lavoratore senza fissa dimora”.
In linea con questa filosofia, il marchio identifica una collezione per giovani creativi in viaggio, una linea di capi semplici, artigianali ma internazionali, potenziale espressione di sette viaggi da compiersi in un anno in sette città: Torino, Berlino, Copenhagen, Mosca, Istanbul, Bilbao, Tokio.

Sette città pensate come sette potenziali temporary lab, laboratori di stile che fanno capo a Torino, sede dell’azienda affiancata da uno showroom dedicato alla vendita.
Il risultato è una linea di abbigliamento, quella di Hoosier, nella quale domina il Denim trattato in un’ottica di utilizzo creativo dei materiali, in linea con i ritmi e lo stile propri della quotidianità metropolitana.
I fashion designer, oltre alla fase di disegno e realizzazione dei capi, hanno sviluppato le loro capacità professionali simulando un’attività aziendale, per la quale sono stati individuati i ruoli e gli step richiesti da un normale iter aziendale.


>>Continua a leggere "HOOSIER: a Pitti Uomo il nuovo brand ideato dagli studenti dello IED"

Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!